Home / Meteo e Ambiente / Solo due perturbazioni all’orizzonte
Solo due perturbazioni all’orizzonte

Solo due perturbazioni all’orizzonte

Il bel tempo sembra non voler mollare la presa, anche dopo l’affievolimento di Ophelia che ha gonfiato l’anticiclone sull’Italia.

Ma dopo un mercoledì e un giovedì decisamente miti, venerdì una perturbazione solcherà i nostri cieli. Tuttavia, proveniendo dall’Africa, sul messinese gli esiti saranno tutt’altro che scontati: non è detto cioè che piova in maniera tale da irrigare bene il suolo. Questo fronte perturbato si attarderà anche sabato mattina, lasciando spazio a un miglioramento nel weekend.

Lunedì, però, una nuova perturbazione, stavolta più incisiva, giungerà dall’Atlantico sulla Sicilia portando dei piovaschi.

I venti proverranno dai quadranti settentrionali mercoledì e giovedì, per poi ruotare da scirocco e tornare settentrionali nel weekend e ancor più lunedì in concomitanza del fronte nuvoloso. Le temperature permarranno miti eccetto lunedì quando vi sarà una lieve flessione termica. I mari saranno mossi lunedì, specie il Tirreno.

Nel periodo successivo-ma qui ci spingiamo nel long range-non sembra che ci siano all’orizzonte perturbazioni degne di nota. Sotto il profilo termico si segnala una rinfrescata a fine mese e una possibile ondata di caldo per i primi di Novembre(foto). Ovviamente si tratta di ipotesi di cui vi daremo la conferma.

A fronte di un profilo termico assolutamente nella norma(la media delle massime di Ottobre, lo ribadiamo, è di 23 gradi sul capoluogo)non si è però aperta, se non per brevi passaggi, la “porta dell’Atlantico”, quella che garantisce la possibilità che vi siano piogge tali da irrorare le falde acquifere.

 

 

 

 

 

 

Seguici e condividi:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi obbligatori sono contrassegnati con un *

*

Torna su