Home / Meteo e Ambiente / Ambiente / Quarantottenne sorpreso dai Carabinieri a gettare abusivamente materiale di scarto a Portella Arena
Quarantottenne sorpreso dai Carabinieri a gettare abusivamente materiale di scarto a Portella Arena

Quarantottenne sorpreso dai Carabinieri a gettare abusivamente materiale di scarto a Portella Arena

Nella giornata di ieri un equipaggio del Nucleo Radiomobile ha notato un Fiat Iveco che dal Viale Annunziata si dirigeva verso la località Portella Arena.
La circostanza che il mezzo fosse quello di una ditta incaricata dello smaltimento di rifiuti e che in zona vi fosse una discarica abusiva, ha insospettito l’equipaggio che ha segutio a debita distanza il mezzo.

L’intuizione degli uomini si è poi rivelata corretta infatti, giunto a destinazione, il conducente, ritenendo che nessuno lo notasse, ha iniziato ad abbandonare sul ciglio della curva  (suolo pubblico) una montagna di materiale di scarto finché non è stato bloccato dai carabinieri.

All’uomo – identificato in un messinese, C.E. cl. 1969,- sono stati immediatamente contestati i reati di “abbandono di rifiuti su suolo pubblico” ed “invasione di terreni”.

Ciò in aggiunta all’accertamento da parte dei militari del fatto che l’uomo, nonostante avesse avuto il mezzo di una ditta incaricata dello smaltimento differenziato dei rifiuti, non figurasse fra i dipendenti.

Lo stesso ha peraltro dichiarato agli inquirenti che l’azione era stata commessa in maniera del tutto autonoma.

Per questi motivi, all’uomo è stato imposto l’obbligo di raccogliere il materiale abbandonato e riporlo nel furgone.
Il mezzo, poi, è stato a sua volta sottoposto a sequestro ed affidato in custodia giudiziaria ad una ditta specializzata ove rimarrà a disposizione della Procura della Repubblica di Messina.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi obbligatori sono contrassegnati con un *

*

Torna su