Home / Cultura / Consegnate le Lauree Magistrali ed Honoris Causa dell’Università ISFOA
Consegnate le Lauree Magistrali ed Honoris Causa dell’Università ISFOA

Consegnate le Lauree Magistrali ed Honoris Causa dell’Università ISFOA

Si è svolta il 2 Dicembre una solenne Cerimonia di Conferimento di Lauree Magistrali ed Honoris Causa dell’Università ISFOA presso l’Aula Consiliare del Comune di Taormina alla presenza del Magnifico Rettore, Prof. Dott. Stefano Masullo, del Pro Rettore Barone Prof. Dott. Vincenzo Mallamaci, della Senatrice Accademica Prof.ssa Dott.ssa Filomena Bianco e del neo eletto Senatore Accademico , Prof. Dr. Giuseppe Matranga.

Questo l’elenco dei neo Laureati:

Francesco Anania – Scienze Aziendali h.c. – Specializzazione in Economia e Tecnica delle Comunicazioni

Antonio D’Aveni – Scienze Politiche h.c. Specializzazione in Economia e Gestione delle Organizzazioni Pubbliche

Salvatore Gallina – Scienze Aziendali h.c. Specializzazione in Economia e Tecnica del Turismo e dell’Ospitalità

Rocco Domenico Italiano – Scienze Sociali h.c. Specializzazione in Coesione e Sviluppo Sociale delle Risorse Umane

Giacomo Laria – Economia e Gestione Aziendale Specializzazione in Pianificazione Societaria, Patrimoniale e Fiscale.

Emilio Sala – Economia   e Gestione Aziendale – Specializzazione in Pianificazione Societaria, Patrimoniale e Fiscale.

Gimmy Simone Mallamaci – Ingegneria Meccanica ed Ambientale Specializzazione in Energia dei Sistemi del Territorio e delle Costruzioni

Achille Santilli – Scienze Aziendali h.c. Specializzazione in Economia e Gestione Azendale

Viviana Zitelli – Scienze Umane – Specializzazione in Tecniche Investigative e della Sicurezza Specializzazione in Criminologia Forense

Dopo l’interessante discussione delle Tesi e degli interventi del Magnifico Rettore e dei Componenti del Senato Accademico , la serata si è conclusa con la Cena di Gala presso i Saloni di un noto hotel taorminese.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi obbligatori sono contrassegnati con un *

*

Torna su