Home / Cronaca / Carabinieri: un arresto per evasione e sei segnalazioni al Prefetto
Carabinieri: un arresto per evasione e sei segnalazioni al Prefetto

Carabinieri: un arresto per evasione e sei segnalazioni al Prefetto

Proseguono i controlli a tappeto dei Carabinieri del Comando Provinciale di Messina non solo nel centro urbano città ma anche nei quartieri periferici.

I carabinieri della compagnia di Messina Sud sono stati impegnati durante la settimana appena trascorsa in un’intensa attività di vigilanza nei quartieri più periferici della città.

Numerose le perquisizioni domiciliari effettuate ed i controlli dei soggetti sottoposti a misure restrittive.

Durante uno di questi servizi, nel pomeriggio di venerdì 19 gennaio, è stato arrestato in flagranza di reato il cinquantottenne Natale Cardile.

L’uomo, agli arresti domiciliari poiché arrestato lo scorso luglio per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, si trovava fuori dalla propria abitazione senza alcuna autorizzazione.

La cosa non è però passata inosservata e i militari della Stazione di Bordonaro, lo hanno immediatamente bloccato dichiarandolo in arresto per evasione.

Nel corso del rito direttissimo, che è stato celebrato nella mattinata di sabato, l’arresto è stato convalidato e Cardile è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari.

Nell’ambito dell’attività di contrasto posta in essere dai militari dell’Arma, inoltre, sono stati segnalati al locale Ufficio Territoriale del Governo da militari del Nucleo Operativo e della Stazione di Gazzi sei giovani trovati in possesso di stupefacenti per uso personale.

Durante i controlli lungo le principali arterie stradali della zona Sud, nell’ambito della campagna sulla “Sicurezza Stradale” è stata altresì posta particolare attenzione verso i comportamenti scorretti alla guida che possono accrescere i rischi e le conseguenze degli incidenti elevando numerose contravvenzioni ai conducenti indisciplinati.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su