Home / Meteo e Ambiente / Previsioni del tempo / Burian o b…ufala?
Burian o b…ufala?

Burian o b…ufala?

Cari amici,

tutti noi siamo giornalmente bombardati da tante notizie relative all’ondata di freddo che dalla Russia sta per tuffarsi sull’Europa, preceduta da aria fredda già presente sulle nostre regioni.

Questo gelo arriverà in Sicilia sotto forma di “Burian”, il gelido vento siberiano?

Stando alle mappe attuali assolutamente no. Avremo temperature leggermente sotto la media fino alla prossima settimana, qualche nevicata sui rilievi ma nulla di paragonabile a ciò che l’anno scorso, a gennaio, con un episodio di vero Burian in atto, è successo in Sicilia: 3 metri di neve sui monti del messinese a soli 1000 metri di quota, fiocchi  per quattro giorni anche sulle spiagge, isoterme a 850 Hpa fino a -10.

Domani avremo tempo uggioso e venti meridionali(falso scirocco), poi una curvatura più occidentale delle correnti porterà più freddo e ancora pioggia intermittente. Anche la prossima settimana, stando alle mappe, trascorrerà almeno sino a martedì/mercoledì con tempo inaffidabile, qualche pioggia e neve sui rilievi mediamente oltre i 1000 metri, con qualche sconfinamento più in basso e occasionali episodi di graupel. Se ci saranno variazioni in merito alla quantità di freddo in arrivo, ve lo faremo sapere. Ma per ora viviamo solo un ritorno all’inverno in un inverno che non c’è stato.

Nevicate come quelle che hanno interessato Floresta (nella foto di F. Landro) rappresentano la normalità stagionale, così come il mezzo metro della vicina Gambarie.

Viviamo quindi con gioia questa fine stagione, sapendo che le normali piogge e nevicate che arriveranno irroreranno le falde acquifere in vista della bella stagione.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su