Home / Cronaca / Locale / Avviato il progetto “SIC – Stretto in Carena”: il team dell’ateneo messinese sfiderà squadre universitarie da tutto il mondo nella competizione MotoStudent
Avviato il progetto “SIC – Stretto in Carena”: il team dell’ateneo messinese sfiderà squadre universitarie da tutto il mondo nella competizione MotoStudent

Avviato il progetto “SIC – Stretto in Carena”: il team dell’ateneo messinese sfiderà squadre universitarie da tutto il mondo nella competizione MotoStudent

Quaranta studenti di Ingegneria meccanica, Giurisprudenza, Dams, Lingue ed Economia, costruiranno una moto da corsa e la faranno gareggiare nel 2020.

E’ il progetto “Sic – Stretto in carena“, ideato nell’Ateneo peloritano, che parteciperà alla competizione MotoStudent International Competition, una sfida tra le squadre universitarie di tutto il mondo, promossa da Moto Engineering Foundation & TechnoPark Motorland.

L’obiettivo degli studenti è quello di applicare tutte le conoscenze acquisite durante gli studi universitari in un vero e proprio progetto industriale, ideando, sviluppando e realizzando un prototipo da corsa, una “moto3” da gran premio, che verrà valutato e testato.

La Gara che coronerà la conclusione del progetto si terrà nel Motorland di Aragón ad Alcañiz in Spagna nel 2020.

Stretto In Carena è diventata realtà grazie all’impegno di quaranta studenti e del prof. Giacomo Risitano, ricercatore in Progettazione meccanica, che supervisiona il progetto in veste di “faculty advisor”.

Il primo anno, il 2018, è dedicato alla creazione e consolidazione del team e delle partnership, alla progettazione del prototipo, ed a reperire il budget che è stimato in poco meno di cinquantamila euro.

Nel 2019 si procederà alla realizzazione del prototipo e test, e nel 2020, infine, la moto scenderà in pista per i test e si schiererà in griglia.

Il progetto ha già ricevuto le attenzioni di Antonio Cairoli, il fuoriclasse nato a Patti nove volte campione del mondo di motocross, e di Antonio Mancuso, collaudatore Pirelli, che è stato contattato da un membro del team e si è subito mostrato entusiasta, esprimendo la sua totale disponibilità nel collaborare con il progetto.

Sostegno anche da Aleix Espargarò, pilota ufficiale del team Aprilia in motoGp, che si è fatto ritrarre, durante una manifestazione motociclistica, con il logo di Stretto in carena.

Sarà possibile inoltre fare domanda per unirsi al Team seguendo la procedura online dal sito www.strettoincarena.it. La partecipazione è rivolta a studenti e liberi professionisti.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su