Home / Politica / Messina, De Luca attacca Bramanti ma subisce il forfait di Antonio Briguglio
Messina, De Luca attacca Bramanti ma subisce il forfait di Antonio Briguglio

Messina, De Luca attacca Bramanti ma subisce il forfait di Antonio Briguglio

Altro che “fair play”: il patto di non belligeranza tra Cateno De Luca e Dino Bramanti si è rivelato immediatamente una sorta di bluff, con De Luca subito all’attacco del professor Bramanti; poche ore dopo aver stretto quella sorta di armistizio elettorale.

Gli effetti collaterali non si fanno certo attendere: il fautore della “pace” nonché papabile assessore nella Lista De Luca, Antonio Briguglio, ha dato forfait ritirando di fatto la sua candidatura.

Briguglio, ex amministratore del gruppo Facebook ‘Riabilitiamo Messina’, commenta cosi la sua scelta: “Chiedo scusa al professore Dino Bramanti e alla sua famiglia. Come tutti sapete sono stato io a mediare l’incontro di sabato e indirettamente mi sento responsabile per come sono andate a finire le cose. Proprio per questo ritiro la mia candidatura al consiglio comunale e abbandono il gruppo di De Luca”.

“Tornerò alla mia vita da cittadino – prosegue Briguglio – professionista e studente di ingegneria biomedica. Mi spiace per chi ha creduto in me ma continuerò a far politica attraverso la piattaforma di Riabilitiamo Messina”.

“La politica per me è coesione, dialogo, rispetto e soprattutto stile. Non trovando più questi ideali la mia strada politica finisce qui. Non risponderò ad eventuali provocazioni e congetture – conclude l’ex candidato – che saranno fatte dopo questo video perché per me la politica a differenza di altri è stile”.

Risultato finale: Cateno De Luca si ritrova a dover raccattare candidature attraverso un risibile annuncio su Facebook, nel quale l’ex sindaco di Fiumedinisi invita gli interessati ad inviare la loro candidatura attraverso una e-mail al suo staff.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su