Home / Sport / Altri sport / Il play Teghini vuole tutti i tifosi giallorossi al palalberti
Il play Teghini vuole tutti i tifosi giallorossi al palalberti

Il play Teghini vuole tutti i tifosi giallorossi al palalberti

Il Basket Barcellona si prepara ad affrontare i play off e inizia ad analizzare la crescita dei propri cestisti.

Sicuramente, una delle note più positive di questa stagione è Michael Teghini.

Dopo l’inizio in panchina Michael, che da gennaio ha dovuto sostituire il partente play titolare, ha saputo prendere in mano la regia della squadra facendosi notare per la sua personalità e per le sue giocate eleganti ed efficaci.

Lo stesso Teghini afferma: “Dire che è stato un gran campionato mi sembra riduttivo e non mi riferisco solo alla prima posizione finale. Penso anche a come abbiamo risposto a tutte le difficoltà che si sono poste davanti e che abbiamo superato con la forza del gruppo. Questo primo posto lo vedo come un giusto premio per questa squadra. Non è stato un campionato facile, ma posso dire onestamente di avere meritato e di non avere rubato niente a nessuno.Sono conscio di essere cresciuto molto quest’anno e questa crescita la devo a diversi fattori. Il primo sicuramente è stato l’inizio difficile della passata stagione che sono riuscito a superare e mi ha regalato maggiore maturità. Il secondo invece è la fiducia in me stesso, ritrovata in questa stagione. Di questo devo ringraziare i miei compagni, visto che dopo la partenza del play titolare hanno subito creduto in me, senza esitare. E un grandissimo grazie allo staff tecnico che mi ha fatto sentire fin da subito importantissimo in questo gruppo”.

Il play barcellonese pensa già ai play off e richiama il grande pubblico per sostenere la squadra del longano che tra mille difficoltà sta regalando una stagione magica allo sport barcellonese.

Adesso è il momento più importante della stagione e tutti insieme, giocatori, staff tecnico, dirigenza e pubblico, possono realizzare un sogno e riportare il Basket Barcellona nella categoria che merita.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su