Home / Sport / Altri sport / Pallanuoto: il CUS Unime ospita la Polisportiva Acese
Pallanuoto: il CUS Unime ospita la Polisportiva Acese

Pallanuoto: il CUS Unime ospita la Polisportiva Acese

Penultimo match di regular season per il CUS Unime che, domani alle ore 15, ospiterà alla cittadella sportiva universitaria la Polisportiva Acese, avversario affrontato a Catania lo scorso 19 aprile per il recupero del settimo turno d’andata.

Il finale in quell’occasione fu di 7-5 in favore dei messinesi, risultato che non rese giustizia alla reale superiorità dei gialloblu, avanti all’ inizio dell’ultimo quarto per 7-2.

A quasi un mese di distanza, il CUS sta continuando a fare quello che in questa stagione gli è riuscito meglio: i ragazzi allenati da Mister Naccari hanno raggiunto anzitempo la certezza matematica del primato nel girone grazie all’importante serie di successi pesanti ottenuti.

Dall’altro lato, però, gli acesi hanno ritrovato un ottimo stato di forma: dall’ultima sconfitta per mano cussina, la squadra di Acireale è riuscita a trovare la quadratura del cerchio ottenendo solo risultati utili che l’hanno portata a risalire la classifica e posizionarsi al quinto posto a quota 19, a pari merito con il San Mauro e ad appena due punti di distanza dalla quarta piazza, attualmente occupata dal Crotone prossimo avversario in programma.

Vietato, dunque, abbassare la guardia in casa cussina. Gli ospiti arriveranno in riva allo Stretto con il chiaro intento di trovare punti preziosissimi in chiave playoff, tentando di sfruttare un possibile e fisiologico calo di concentrazione dei gialloblu.

Dall’altro lato De Francesco e compagni hanno invece l’ennesima occasione per confermare gli standard altissimi che  sino a questo momento hanno permesso di collezionare solo vittorie ed attestarsi al primo posto per reti segnate e subite tra tutte le squadre dei 4 giorni del torneo cadetto.

Spettacolo garantito, dunque, alla cittadella sportiva universitaria, con il fischio d’inizio della gara programmato alle ore 15.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su