Home / Cronaca / Minorenne carico di stupefacenti innesca colluttazione con Carabinieri per sfuggire al controllo: arrestato
Minorenne carico di stupefacenti innesca colluttazione con Carabinieri per sfuggire al controllo: arrestato

Minorenne carico di stupefacenti innesca colluttazione con Carabinieri per sfuggire al controllo: arrestato

I carabinieri della compagnia di Sant’Agata di Militello, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e al contrasto del consumo di sostanze stupefacenti ed alcoliche, nonché al controllo della circolazione stradale nelle aree della “movida” notturna, hanno arrestato, in flagranza di reato, per produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti, resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali, un diciassettenne di Tortorici.

Il giovane, fermato dai Carabinieri della Stazione di Capo d’Orlando per un controllo e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di cocaina e marijuana, suddivise in dosi, e di pastiglie di MDMA.

Il giovane, al fine di sottrarsi al controllo, ha iniziato ad inveire contro militari minacciandoli pesantemente, strattonandoli e provando a colpirli con calci e pugni.

Questi ultimi lo hanno però che bloccato prontamente e condotto in caserma in stato di arresto. Dopo le formalità di rito il diciassettenne è stato trasportato presso il Centro di Prima Accoglienza di Messina in attesa dell’udienza di convalida.

Nel corso dell’attività svolte dall’Arma è stato inoltre deferito per oltraggio a Pubblico Ufficiale anche un ventenne santagatese, che, in compagnia dell’arrestato, ed alla presenza di diversi testimoni, aveva pesantemente offeso i pubblici ufficiali.

Lo stupefacente è stato posto sotto sequestro e debitamente custodito in attesa di essere inviato al R.I.S. di Messina per le analisi di laboratorio.

L’arrestato, infine, dovrà comparire davanti il Tribunale per i Minorenni di Messina per l’udienza di convalida.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su