Home / Politica / Comune / Saitta: “Si a riapertura al traffico di via I Settembre nei giorni feriali”
Saitta: “Si a riapertura al traffico di via I Settembre nei giorni feriali”

Saitta: “Si a riapertura al traffico di via I Settembre nei giorni feriali”

Nella mattinata di ieri, il candidato sindaco del PD, Antonio Saitta, ha incontrato il comitato che riunisce gli operatori commerciali attivi nell’area interessata dall’isola pedonale di via I Settembre.

Durante l’incontro, questi ultimi hanno manifestato al candidato le loro riserve in merito all’attuale configurazione dell’area pedonale e le loro proposte al riguardo.

Stando a quanto fatto presente dai commercianti, infatti, non tutte le attività presenti in zona possiedono le caratteristiche necessarie per avvantaggiarsi di una chiusura totale e permanente al traffico.
Circostanza alla quale molti di loro, invece, attribuiscono il recente calo nei guadagni. C’è chi ha messo sul tavolo anche la questione relativa alla sicurezza, poiché al di fuori del weekend, in particolare durante le ore serali, la zona è spesso desolatamente deserta.

Per questi motivi, a seguito del confronto, Saitta si è impegnato con il comitato a riaprire (qualora dovesse essere eletto sindaco) la strada al transito veicolare durante i giorni feriali, attivando l’isola pedonale solamente nel fine settimana ed in occasione di particolari circostanze come festività o eventi, durante i quali si ipotizza un maggior afflusso di pedoni.

Il candidato del PD ha inoltre tenuto a specificare come in linea di principio sia del tutto favorevole alle isole pedonali e agli spazi di vivibilità a misura d’uomo, purché questi, però, tengano conto della tipologia urbana su cui vanno ad incidere e al tipo di negozi e attività presenti.

Infine una frecciata nei confronti dell’attuale Amministrazione sul tema degli arredi urbani che avrebbero dovuto abbellire l’area: “Gli arredi urbani, da quanto mi dicono gli operatori della via, non sono mai arrivati, tranne le discutibili panchine di Piazza Duomo”.

Il concetto di isola pedonale – ha concluso – deve coincidere con un miglioramento degli spazi cittadini e della qualità della vita. Deve inoltre sviluppare l’economia della città e non mortificarla”.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su