Home / Cronaca / Saponara, la mia scuola è la mia casa
Saponara, la mia scuola è la mia casa

Saponara, la mia scuola è la mia casa

“Mamma io sono felice qui con le mie maestre, perché cambiare scuola?” Il benessere e la formazione dei bambini è, il presupposto fondamentale per costruire un domani migliore.

I genitori dei bambini che frequentano la scuola Scarcelli di Saponara hanno richiesto un incontro, che avrà luogo domani venerdì 1 giugno, per ribellarsi alla situazione che si sta verificando al suo interno, ossia lo spostamento scolastico dei bambini, da Scarcelli a Saponara, e viceversa, motivato da un numero ridotto di bambini.

I bambini, della scuola dell’Infanzia e della Primaria del plesso scolastico di Scarcelli, non sono un’entità astratta, un pacco postale, sballottato qua e là al fine di soddisfare i bisogni dei grandi. Ciascun bambino, dopo la famiglia, come fonte di socializzazione primaria, ha come punto di riferimento la scuola, le maestre, i compagni, con i quali, sin da subito stabilisce una forma di affetto familiare.

Alla base di ogni modifica che si deve attuare, deve esserci il bene comune dei pargoli e della loro formazione, per cui ogni cambiamento deve seguire un percorso di programmazione didattica, graduale e funzionale, finalizzato esclusivamente al benessere e alla formazione dei bambini.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su