Home / Cronaca / Annunziata, discarica a cielo aperto tra l’istituto Basile e lo stadio Primo Nebiolo
Annunziata, discarica a cielo aperto tra l’istituto Basile e lo stadio Primo Nebiolo

Annunziata, discarica a cielo aperto tra l’istituto Basile e lo stadio Primo Nebiolo

Da due settimane, ormai, all’Annunziata, e precisamente in contrada Conca D’Oro, sul marciapiede tra il liceo artistico Basile e lo stadio di baseball Primo Nebiolo, si è formata una vera e propria discarica a cielo aperto: materassi, pezzi di mobili e rifiuti di ogni genere, occupano il marciapiede accanto al cassonetto.

Ad evidenziare il problema è stato un abitante della zona che, stanco della situazione, ha denunciato il fatto alla stampa. Nonostante, infatti, le ripetute segnalazioni, nulla ancora è stato fatto. “E’ vergognoso – ci scrive – che nessuno rimuova questi rifiuti  che non sono certo un bel biglietto da visita ne per gli studenti ne per chi va allo stadio soprattutto se viene da fuori Messina”.

Se da un lato si condanna l’amministrazione e l’azienda preposta, per la mancata bonifica della zona, dall’altro si punta il dito contro qualche cittadino che ha pensato bene di disfarsi di quei rifiuti nel modo più scorretto.

Esiste un servizio, svolto gratuitamente, dall’azienda Messinaservizi Bene Comune la quale, ultimamente, ha avviato anche un progetto, “Pulizie di Primavera”, durante il quale, in diversi quartieri della città, sono stati collocati due scarrabili per la raccolta gratuita di rifiuti ingombranti.

L’auspicio da parte nostra, e di chi subisce questi disagi, è che la situazione possa risolversi in tempi brevissimi per poter ridare decoro e igiene alla zona, e che qualche concittadino “sbadato” possa smaltire i rifiuti nel modo giusto.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su