Home / Sport / Altri sport / Messina, riqualificare Villa Sabin: la tutela del verde pubblico
Messina, riqualificare Villa Sabin: la tutela del verde pubblico

Messina, riqualificare Villa Sabin: la tutela del verde pubblico

Veniva assegnato, il 2 novembre scorso, lo spazio verde di Villa Sabin, alla gestione di Angelo Minissale (referente del Movimento Sportivo Popolare – MSP) con autorizzazione del Comune e documento firmato dall’Ing.Domenico Manna (responsabile del Dipartimento Cimiteri e Verde Pubblico).

Una concessione di un anno per la cura del verde di Villa Sabin, rinnovabile con domanda regolarizzata due mesi prima dalla scadenza del termine prescritto. Previsto anche lo svuotamento dei contenitori portarifiuti.

Impegnati nella riqualificazione territoriale anche l’affiliata ASD “Belvedere Air Soft Village” e i giovani volontari dell’associazione universitaria “Orione”.

A precisarlo
, la dott.ssa Ramona D’Angelo (Presidente dell’associazione dilettantistica), promotrice del “Soft Air”, la disciplina riconosciuta dal CONI come tiro tattico sportivo; la stessa ha spiegato che il lavoro di scerbatura e pulizia è stato compiuto da loro e dai giovani dell’associazione “Orione”, nel rispetto dei punti delle clausole, riportate nel documento di accordo con il Comune, per l’adozione dello spazio verde.

L’evento del 10 giugno, poi rinviato, prevedeva la trasformazione di Villa Sabin in un campo per attività ludico ricreative, da alcuni interpretato come campo come addestramento paramilitare. Si voleva diffondere il lavoro svolto dai ragazzi dell’ASD “Belvedere Air Soft Village” all’interno dello spazio verde in questione.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su