Home / Cronaca / Messina, il piccolo Moise è morto, “mai aveva visto il cielo”: a stroncarlo una grave patologia
Messina, il piccolo Moise è morto, “mai aveva visto il cielo”: a stroncarlo una grave patologia

Messina, il piccolo Moise è morto, “mai aveva visto il cielo”: a stroncarlo una grave patologia

È deceduto in seguito a due arresti cardiaci, al Policlinico di Messina” – lo ha comunicato Antonio Marziale (Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria). Il decesso è avvenuto alle prime ore della notte scorsa.

Il bimbo, di 2 anni e mezzo d’età, sin dalla nascita, era affetto da una grave patologia. “Ha conosciuto soltanto tetti di ospedale, prima a Polistena e poi a Messina” – racconta il Garante Marziale.

La famiglia biologica non poteva prendersi cura di Moise, a causa di una assoluta mancanza di mezzi di sostentamento.

Urgente, dunque, il suo trasferimento a Cagliari, in una casa-famiglia, secondo quanto aveva stabilito, da più di un anno, il Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria. La decisione era stata presa anche per evitare al piccolo le continue infezioni, che hanno poi finito con l’aggravare le sue condizioni.

Tuttavia, il trasporto in eliambulanza era divenuto impossibile a causa di uno schock settico, che ne ha impedito le dimissioni dall’ospedale di Messina.

“Certamente, vi sarà molto da portare alla luce sul calvario di una brevissima esistenza che avrebbe meritato quella dignità che, nei fatti, è stata negata.” – dice Marziale.

E, sul fatto, si esprime anche la Ministra della Salute, Giulia Grillo: “Seguivo con attenzione la dolorosa storia di Moise ed esprimo tutto il mio cordoglio alle persone a lui vicine. Chiederò una dettagliata relazione sull’intera vicenda.”

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su