Home / Cronaca / La Guardia Costiera sequestra il depuratore di Saponara Marittima
La Guardia Costiera sequestra il depuratore di Saponara Marittima

La Guardia Costiera sequestra il depuratore di Saponara Marittima

Sotto sigillo dalla Guardia Costiera di Milazzo il depuratore di Saponara Marittima. La lunga e complessa attività di indagine ha visto l’intervento della Capitaneria di Porto di Guardia Costiera di Milazzo, la componente operativa specialistica del Corpo e il personale tecnico dell’Arpa struttura territoriale di Messina.

In seguito ad una serie di controlli, l’impianto presenta delle gravi carenze e, soprattutto, delle notevoli criticità per quanto concerne lo smaltimento e la lavorazione dei reflui. Per tale ragione, è stato posto sotto sequestro ieri, con custodia Giudiziaria, del Tribunale di Messina.

Lascia un commento

Torna su