Home / Cultura / Musica e spettatolo / Patti, ritorna l’Indiegeno Fest tra incanto e suggestione: natura, musica e territorio
Patti, ritorna l’Indiegeno Fest tra incanto e suggestione: natura, musica e territorio

Patti, ritorna l’Indiegeno Fest tra incanto e suggestione: natura, musica e territorio

Giunto alla sua quinta edizione, anche quest’anno, è immancabile l’appuntamento con l’Indiegeno Fest. Protagonisti indiscussi e d’eccezione di questa nota manifestazione saranno la musica, il territorio e la natura.

Organizzato da Leave Music, il festival si svolgerà dal 3 al 9 Agosto sulla costa tirrenica della Sicilia settentrionale, tra il golfo di Patti e il Teatro Greco di Tindari.

Dopo il successo riscosso dalle quattro edizioni precedenti, costituisce ormai un importante punto di riferimento, sia per il panorama musicale italiano, sia in quanto attrazione turistica della regione.

Saranno presenti: Gemitaiz, Cosmo, The Zen Circus, Maria Antonietta, Tommaso Di Giulio, JOE VICTOR, insieme a molti altri.

Suggestivo il borgo del Centro storico di Patti, dove sarà possibile compiere una visita guidata e degustare vini e delizie siciliane; incantevole il cielo stellato sopra il Teatro Greco di Tindari da ammirare con un buon sottofondo musicale.

Si potrà scegliere un lancio col parapendio da Gioiosa Guardia e trascorrere una giornata sulla spiaggia a Patti Marina. Per concludere la serata, musica e bagno di notte.

Non ultima una escursione per i sentieri di Coda di Volpe e ai Laghetti di Marinello, ascoltando un concerto acustico sulla spiaggia.

Sono attive le prevendite dei concerti del 6, 7 E 9 agosto Lungomare F. Zuccarello – Teatro Antico di Tindari; tutti gli altri eventi, dei giorni 3,4,5 e 8 agosto, sono ad ingresso gratuito.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su