Home / Cultura / A Milazzo, il CastrorealeMilazzo Jazz Festival: tra musica e suggestioni
A Milazzo, il CastrorealeMilazzo Jazz Festival: tra musica e suggestioni

A Milazzo, il CastrorealeMilazzo Jazz Festival: tra musica e suggestioni

Giunge alla diciottesima edizione del CastrorealeMilazzo Jazz Festival. Ieri, 8 agosto, al castello di Milazzo, ospite Mike Stern, uno dei più grandi chitarristi della scena musicale mondiale, con musicisti di indiscusso talento: Niels Lan Doky al piano, i gemelli Moutin, Francois e Luois (rispettivamente al basso ed alla batteria).

Stern ha lavorato con star del calibro di Miles Davis, con cui ha inciso tre album, Jaco Pastorius, Billy Cobham, Randy Brecker; ha ricevuto ben 3 nomination ai Grammy Award, affermandosi come uno dei principali chitarristi e compositori jazz della sua generazione.

Al pari di Pat Metheny, il musicista è stato il riferimento stilistico di chitarristi per decenni, incantando il pubblico con suoi fraseggi rotondi e fluidi al limite tra jazz e fusion.

Due concerti molto suggestivi chiuderanno il festival. Sabato 11 agosto, cambio di location con una proposta inconsueta. All’alba, alle 5:30, nel chiostro del Rosario, al Borgo Antico, allo spuntar del sole, si esibirà il pianista Livio Minafra (piano solo).

Domenica 12 agosto, alle ore 19:00, nel bosco di Tre Pizzi, nelle montagne dei Peloritani, sopra Castroreale, al tramonto si esibirà Claudio Jr.De Rosa Quartet, giovane sassofonista ormai riconosciuto tra i più promettenti musicisti, arrangiatori e compositori del jazz europeo.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su