Home / Politica / Comune / Assegnati sei alloggi provvisori alle famiglie sgomberate da Camaro San Paolo
Assegnati sei alloggi provvisori alle famiglie sgomberate da Camaro San Paolo

Assegnati sei alloggi provvisori alle famiglie sgomberate da Camaro San Paolo

Nella sala Ovale di Palazzo Zanca il sindaco Cateno De Luca, dopo la notifica dell’ordinanza di sgombero alle famiglie occupanti le sei baracche ricadenti nel territorio di Camaro San Paolo, ha provveduto oggi all’assegnazione di sei alloggi provvisori che sono stati individuati tra quelli già in uso tra IACP ed AMAM.
All’incontro hanno preso parte l’assessore alla Protezione Civile e Difesa del Suolo Massimiliano Minutoli, il presidente dell’A.RIS.ME. Marcello Scurria, il comandante facente funzioni del Corpo della Polizia Municipale Marco Crisafulli, insieme al commissario ispettore Giovanni Giardina e all’ispettore Maria Girolamo.

Abbiamo risolto temporaneamente il problema dell’inagibilità delle sei baracche – ha dichiarato il sindaco De Luca – avendo individuato, a fronte di un patrimonio comunale di trentuno immobili, i sei da consegnare oggi”.
Con grande sorpresa – ha aggiunto De Luca – ho dovuto riscontrare che su trentuno immobili diciannove sono occupati abusivamente e ora provvederemo con l’azione esecutiva a sgomberarli”.

A conclusione del proprio intervento il sindaco ha infine ribadito che se le sei famiglie in questione rientreranno nelle graduatorie che verranno approvate venerdì 21, godranno dell’assegnazione definitiva dell’alloggio in una delle due zone designate: Camaro sottomontagna e Annunziata. Prima che le famiglie possano prendere materialmente possesso degli alloggi, però, andranno ultimati gli allacci mancanti.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su