Home / Società / Sanità / Sclerosi Multipla Sicilia: dirigente nazionale in visita a Messina
Sclerosi Multipla Sicilia: dirigente nazionale in visita a Messina

Sclerosi Multipla Sicilia: dirigente nazionale in visita a Messina

Si è svolto a Messina, in data 18 settembre, l’incontro tra la Direzione Regionale della CCSVI Sclerosi Multipla Sicilia e la Dirigenza Nazionale.

Presenti il Responsabile Territori, Gualtiero Nicolini; il Presidente per la Sicilia, Gianfranco Pistorio; i vari componenti; amici e simpatizzanti.

Saluti di benvenuto e convenevoli del Presidente provinciale delle ACLI, dott.Antonio Gallo, da cui proviene una piena disponibilità a collaborare e supportare la CCSVI Sclerosi Multipla Sicilia, su temi quali la solidarietà e l’informazione.

Il presidente Gianfranco Pistorio ha sottolineato l’impegno svolto in Sicilia in favore dei malati di sclerosi multipla da parte dell’ente associativo, illustrando i vari progetti già in cantiere, in primis la creazione dell’Osservatorio sulla Sclerosi Multipla, fondamentale per avere una maggiore presa di coscienza dell’evolversi della malattia e delle esigenze dei malati.

Esposto anche il progetto “Pet terapy” come coadiuvante nei rapporti psicologici nei pazienti di Sclerosi Multipla.

Per la Dirigenza nazionale, Gualtieri Nicolini ha esposto le linee guida delle finalità che l’ente persegue, tra queste l’idea del malato al centro dell’azione incisiva svolta; l’impegno sui progetti di ricerca atti allo sviluppo di nuove cure.

Particolare attenzione è stata sui nuovi metodi di cura, basati sull’uso delle cellule staminali. L’uso della cannabis terapeutica, nella sintomatologia del dolore. La Sicilia, con la nuova dirigenza, in appena 2 mesi, ha fornito input di attenzione mediatica e di fattività ricevendo interesse ed attenzione da tutta l’Italia.

A livello nazionale, i vari progetti proposti stanno ottenendo consenso diffuso e verrano supportati nel migliore dei modi.

In programa una serie di incontri, in Sicilia, negli svariati centri di diagnostica e cura di Sclerosi Multipla allo scopo di creare una mappatura accurata che sia di supporto ai pazienti.

I componenti del direttivo regionale hanno ben sottolineato le linee guida che si prefiggono: l’informazione costante e l’assistenza ai malati di sclerosi Multipla. Il percorso sarà attuato, nelle città siciliane, anche in occasione dell’apertura del tesseramento 2018/2019.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su