Home / Società / Bike Sharing a Villafranca Tirrena: pedalare in libertà
Bike Sharing a Villafranca Tirrena: pedalare in libertà

Bike Sharing a Villafranca Tirrena: pedalare in libertà

Il comune di Villafranca Tirrena ha firmato, presso Palazzo delle Aquile a Palermo, il 22 settembre scorso, il protocollo d’intesa, entrando nella rete regionale del Bike Sharing, la prima in Italia.

Il bike Sharing, tradotto letteralmente, come condivisione della bicicletta, è la soluzione al problema “dell’ultimo chilometro”. Un servizio, quindi, che intende aumentare il trasporto pubblico all’uso delle bici condivise.

Hanno aderito al progetto i comuni di Palermo, Torrenova, Enna, Catellana Sicula, Balestrate, Tusa, Bagheria, Cefalù, Catellaccia, Cinisi, Balestrate e Gagliano Castelferrato. Partner tecnico del progetto sarà T.M.R. S.r.l. di Sant’Agata di Militello.

La modalità sostenibile è uno degli strumenti per il miglioramento della qualità di vita dei cittadini. Una soluzione per ridurre le diseconomie urbane del traffico e dell’inquinamento.

L’obiettivo dell’incontro di sabato scorso, presso Palazzo delle Aquile a Palermo, – spiega l’Ing. Alfredo Russo, responsabile Ufficio Tecnico di Villafranca Tirrena – con l’Amat S.p.A. e i vari comuni, è di garantire un servizio a “rete”, ossia di collegarsi tramite un “App di riconoscimento dell’abbonato” per prelevare le bici.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su