Home / Cronaca / De Luca contestato da lavoratori ATM
De Luca contestato da lavoratori ATM

De Luca contestato da lavoratori ATM

Continua il braccio di ferro tra Cateno De Luca e i lavoratori dell’ATM.
Il sindaco nel corso del comizio di Piazza Unione Europea si è rivolto in maniera dura al gruppo di lavoratori ATM presenti, i quali avevano contestato in maniera accesa, ma civile, il discorso del primo cittadino.

Non posso essere complice delle illegalità“, ha detto De Luca parlando dell’azienda municipalizzata. A questo punto è iniziata la contestazione dei lavoratori. Questo provocava il nervosismo del sindaco il quale intimava alla Digos e alla Polizia il loro allontanamento.
Individuiamo questi contestatori, perchè contestandomi in pubblica Piazza, in un pubblico Comizio, gli stessi potrebbero intimidirmi recandosi sotto la mia abitazione“.

I lavoratori ATM non continuavano la contestazione, abbandonando in maniera civile la manifestazione. Un atteggiamento di grande maturità da parte loro, in cerca soltanto di una valorizzazione del proprio lavoro, ma loro malgrado coinvolti in antipaci battibbecchi.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su