Home / Politica / Comune / Nuovo Piano Regolatore, De Luca: “Cambio di approccio radicale alle politiche del territorio”
Nuovo Piano Regolatore, De Luca: “Cambio di approccio radicale alle politiche del territorio”

Nuovo Piano Regolatore, De Luca: “Cambio di approccio radicale alle politiche del territorio”

Oggi, a Palazzo Zanca, si è tenuto l’incontro tra esponenti della Giunta e del Consiglio comunale con il professor Carlo Gasparrini, consulente per la redazione del nuovo Piano Regolatore Generale. Presenti, tra gli altri, il sindaco De Luca, il vicesindaco Mondello ed il presidente del Consiglio comunale Cardile.

Nel corso della riunione Gasparrini ha illustrato il lavoro svolto fino alla data odierna, descrivendo sommariamente quelli che sono stati gli studi propedeutici alla redazione del PRG.
Successivamente, insieme ai consiglieri presenti, si è tracciata la linea metodologica che caratterizzerà l’elaborazione del nuovo strumento urbanistico. In tal senso si è condiviso di utilizzare quanto di buono già prodotto e si è stabilito da subito di organizzare un seminario conoscitivo allargato all’intera Giunta municipale e al Consiglio comunale. Ciò fine di definire un livello di conoscenza omogeneo e completo per tracciare e delineare i punti cardine per lo sviluppo della città di Messina.

Il sindaco De Luca ed il vicesindaco Mondello hanno espresso la loro soddisfazione per il cambio radicale di passo verso l’approccio delle politiche del territorio: “La condivisione è partecipazione” il loro commento.
Anche consiglieri intervenuti hanno espresso il loro apprezzamento per l’iniziativa partecipata estesa a tutto il Consiglio comunale, che si farà carico di approfondire le tematiche appena avrà a disposizione gli strumenti necessari.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su