Home / Cultura / Arte e Libri / Ecco “Carmela”: presentato il nuovo romanzo di Silvana Barillaro
Ecco “Carmela”: presentato il nuovo romanzo di Silvana Barillaro

Ecco “Carmela”: presentato il nuovo romanzo di Silvana Barillaro

Si è tenuto giovedì 28 febbraio, al Feltrinelli Point di Messina, l’incontro con Silvana Barillaro, autrice del nuovo romanzo “Carmela”, edito da Città del Sole. Al dialogo hanno preso parte Patrizia Danzè e Giuseppe Girolamo per arrivare poi ad una discussione a cuore aperto con il pubblico li presente.

L’autrice, nata in Calabria ma messinese d’adozione, in questo romanzo si è concentrata su un tema tanto importante quanto impegnativo quale quello delle donne ed il loro rapporto con la mafia. Carmela, protagonista del libro è la rappresentazione letteraria di colei che nonostante il suo vissuto, è in grado di prendere in mano le redini della sua vita e decidere cosa sia più giusto fare per preservare lei stessa, come persona, come donna.

Silvana Barillaro alla Feltrinelli
Un momento della presentazione

La storia – Nel romanzo, dal tocco “Manzoniano” (come afferma l’autrice) troviamo una protagonista che sicuramente si differenzia dai soliti pregiudizi legati alle famiglie o in qualche modo all’ambiente mafioso. Carmela è una donna colta, studia e si laurea a Torino in Economia Aziendale. Viene coinvolta negli affari della famiglia dal padre e soprattutto da nonno Don Ciccio, considerato il “boss” della provincia. E’ proprio il nonno a tenere Carmela unita ed in qualche modo vincolata alle consorterie mafiose plasmandola quasi a sua immagine e somiglianza. Silvia Barillaro riesce a fondere in un racconto la vicenda personale della protagonista con l’ascesa malavitosa del nonno e per quanto forte e determinata ella appaia ci si ritrova, a tratti, davanti ad una donna che pecca di cinismo lasciandosi inondare da quelli che sono i benefici ed i privilegi della sua posizione. La determinazione, la durezza spietata che la protagonista mette negli affari illeciti viene però, ad un certo punto del romanzo, contrastata da chi al “codice etico” dei vecchi mafiosi non ha paura di andare contro.

Silvana Barillaro
L’autrice Silvana Barillaro

Quello delle donne è dunque pilastro portante del romanzo, attraverso Carmela l’autrice è riuscita a incarnare il coraggio, la determinazione e la caparbietà delle donne coivolte, ancora oggi, anche se con modalità differenti, in questioni di ‘ndrangheta. Donne che non hanno intenzione di rassegnarsi al destino a loro imposto, impavide di fronte a ogni grave dramma personale.

La presentazione del libro è stata anche occasione per approfondire la discussione sul ruolo e sulla sua trasformazione delle mafie ai giorni nostri. Si è analizzato anche come la scuola, le istituzioni e i cittadini tutti dovrebbero mettere in cantiere l’idea di sconfiggere questo male, divoratore della società civile.

Va. Ni

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su