Home / Cronaca / Messina, omicidio Alessandra Musarra: confessa il fidanzato
Messina, omicidio Alessandra Musarra: confessa il fidanzato

Messina, omicidio Alessandra Musarra: confessa il fidanzato

Rivendica il femminicidio, Cristian Ioppolo, ventiseienne messinese, fidandanzato della vittima dall’aprile 2017. L’omicidio si è consumato nella notte, nella frazione collinare Santa Lucia sopra Contesse.

Stando alle sue dichiarazioni, sarebbe lui l’uccisore di Alessandra Immacolata Musarra, la donna ritrovata stamani senza vita dal padre nella sua abitazione; il cadavere giaceva sul letto in una pozza di sangue dopo essere stata colpita più volte alla testa.

Il giovane è stato sentito dal Sostituto Procuratore, Marco Accolla, e, nel corso dell’interrogatorio, durato molte ore, ha riferito di essere stato lui a togliere la vita alla fidanzata a causa della forte gelosia che lo attanagliava. Ioppolo era convinto che Alessandra si fosse riavvicinata all’ex.

Visti i continui litigi e a causa delle attenzioni pressanti che Alessandra riceveva dal convivente, lei aveva deciso di lasciarlo. Il presunto avvicinamento ad un altro uomo la molla che ha innescato la furia omicida nei confronti della giovane donna.

Qualche giorno fa, sul proprio profilo Facebook, la ventitreenne aveva scritto: “A.A.A. Cercasi persona all’altezza dei miei sogni.” preceduto da un “L’essere umano è un fiore destinato a morire prima ancora di sbocciare.”

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su