Home / Cronaca / Case Gialle di Bordonaro: “E luce sia!”
Case Gialle di Bordonaro: “E luce sia!”

Case Gialle di Bordonaro: “E luce sia!”

Sembra volgere a conclusione l’annosa ed indecorosa vicenda riguardante l’impianto di illuminazione del comprensorio “Case gialle” di Bordonaro.

Il 24 luglio – afferma il consigliere comunale Massimo Rizzo – chiedevo all’amministrazione comunale di convocare un tavolo tecnico sull’indecente questione che, per anni, ha lasciato al buio centinaia di cittadini vittime di un estenuante balletto di responsabilità tra IACP e Comune”.

“Nell’incalzare l’amministrazione – prosegue Rizzo –  (anche sollecitato da diversi cittadini e dal Sig. Antonio Giaimo della locale associazione “Progetto Messina”) evidenziavo come esistesse un serio pericolo per gli abitanti del luogo, anche con riferimento alla circolazione stradale, costringendoli peraltro a vivere in uno stato di degrado, derivando da ciò l’obbligo di intervenire in capo all’amministrazione comunale”.

Il passaggio delle aree ex IACP al Comune pone fine ad una vicenda paradossale: “Esprimo la mia personale soddisfazione – conclude Rizzo – per avere contribuito con la mia attività di impulso alla risoluzione del problema rispetto alla quale va dato il giusto merito agli attuali amministratori”.

Si dovrà ora attendere pochissimo affinché si possa finalmente esclamare: “E luce sia!”.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su