Home / Meteo e Ambiente / Ambiente / Clima, attivisti di Greenpeace in azione: “Il Governo cambi il PNIEC”
Clima, attivisti di Greenpeace in azione: “Il Governo cambi il PNIEC”

Clima, attivisti di Greenpeace in azione: “Il Governo cambi il PNIEC”

Tutti in piazza, volontari e volontarie di Greenpeace, stamani, in ben venti città: scopo della mobilitazione è denunciare l’inerzia del Governo Conte, che non sta facendo abbastanza per contrastare i cambiamenti climatici. “Il Governo Conte cambi il PNIEC o sarà ricordato come il Governo del cambiamento climatico.”

Presente anche Messina. A Piazza Cairoli, il Gruppo locale dell’associazione ambientalista ha proposto ai cittadini un quiz simbolico per mostrare come siano del tutto insufficienti gli obiettivi, in fatto di energia e clima, dell’attuale Governo, e quanto, in sostanza, siano uguali a quelli del precedente Governo, guidato da Paolo Gentiloni.

Secondo Greenpeace, il Governo del cambiamento ha apportato modifiche scarse o addirittura nulle in tema di queste materie. “Il Movimento 5 Stelle e la Lega – dichiara Luca Iacoboni – hanno presentato un Piano Nazionale Integrato Energia e Clima, il cosiddetto PNIEC, che è in molte parti una copia della Strategia Energetica Nazionale approvata nel 2017 dal governo Gentiloni e dall’allora ministro Calenda”.

“Questa somiglianza è davvero paradossale, – responsabile della Campagna Energia e Clima di Greenpeace Italia – perché molti dei ministri, responsabili della stesura del PNIEC, a suo tempo avevano criticato la SEN di Calenda. Loro hanno evidentemente cambiato idea, noi no.”

“Due anni fa, – spiega – abbiamo denunciato la scarsa ambizione del governo Gentiloni, oggi ribadiamo che anche gli obiettivi dell’attuale esecutivo in fatto di clima ed energia sono assolutamente insufficienti”.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su