Home / Società / Sanità / Un ecografo per chi assiste gratuitamente i pazienti nei quartieri più poveri di Palermo
Un ecografo per chi assiste gratuitamente i pazienti nei quartieri più poveri di Palermo

Un ecografo per chi assiste gratuitamente i pazienti nei quartieri più poveri di Palermo

Un ecografo per chi assiste gratuitamente i pazienti nei quartieri più poveri. È quanto ha donato l’Istituto polispecialistico Cot di Messina all’associazione operatori sanitari volontari mariani cattolici che opera gratuitamente nelle periferie di Palermo.

La consegna è avvenuta nel salone della parrocchia Santa Cristina a Borgo Nuovo a Palermo. Presenti all’evento il segretario del Pd Davide Faraone, il presidente dell’ associazione di volontariato Francesco Paolo La Placa e il vicepresidente Luigi Camillo.


«È importante supportare le realtà di volontariato che sussistono sul territorio – dice Marco Ferlazzo, amministratore dell’ istituto polispecialustico Cot di Messina e presidente regionale di Aiop Sicilia, l’associazione che rappresenta l’ ospedalita’ privata – le aziende devono essere vicine anche ad associazioni come questa. La loro attività è la nostra forza. La prevenzione è cruciale e deve essere praticata diffusamente in tutte le realtà. Noi, dove possibile, dobbiamo intervenire in aiuto».

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su