Home / Politica / Comune / Allarme pubblica illuminazione, Gioveni: “La città rischia di sprofondare nel buio!”
Allarme pubblica illuminazione, Gioveni: “La città rischia di sprofondare nel buio!”

Allarme pubblica illuminazione, Gioveni: “La città rischia di sprofondare nel buio!”

A lanciare l’allarme è il consigliere comunale, Libero Gioveni, il quale spiega: “È certamente un’anomalia che, se non definita o risolta subito, rischia di far sprofondare nel buio la città!”.

A quanto pare, non sarebbe stato stipulato il contratto con l’associazione temporanea d’imprese, composta da A2a Illuminazione Pubblica s.r.l. (mandante la Di Bella Costruzioni s.r.l.), Varese Risorse S.p.A. e Acsm Agam S.p.A., che lo scorso anno aveva vinto hanno l’appalto da quaranta milioni di euro; poi, un successivo ricorso al Tar da parte della seconda ditta.

“Ebbene, – spiega Gioveni – nel mese di marzo scorso, il CGA ha ribaltato la sentenza dando ragione al Comune, che però, stranamente, pur essendo trascorsi già 3 mesi, non provvede ancora a regolarizzare il tutto con la stipula del contratto.”

“L’A2a – prosegue – con senso di responsabilità sta eseguendo regolarmente gli interventi, anticipando gli stipendi agli operatori che si occupano giornalmente della manutenzione degli impianti, ma è fin troppo evidente che questo stato di cose non può più essere tollerato, col serio rischio di una interruzione del servizio.”

“Pertanto, – conclude Gioveni – nel tentare di capire quali siano le motivazioni di questi ritardi approfondendo la questione nella prossima Commissione lavori pubblici che presiedo, invito – chiede – il Dipartimento competente a definire urgentemente tutto l’iter contrattuale con l’ATI A2a al fine di garantire la continuità di un servizio fin troppo prezioso per la cittadinanza.”

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su