Home / Meteo e Ambiente / Ambiente / Caldo e afa? E’ falso!
Caldo e afa? E’ falso!

Caldo e afa? E’ falso!

Cari amici,

il caldo che stiamo vivendo-che ha portato il catanese a raggiungere i 30 gradi in piena notte e superare i 40 nella giornata dell’8 giugno, poco meno nel messinese-non ha le ore contate ed è destinato ad intensificarsi almeno fino a venerdì, quando le temperature attuali potrebbero essere decisamente superate. C’è però un errore che tutti commettiamo di fronte a questo caldo: pensare che la sensazione di soffocamento sia dovuta all’afa. Niente di più falso: Messina infatti, complici i venti di terra e la natura della massa d’aria, è scesa al 21% di umidità, dando così un grande stress agli abitanti della nostra città ben poco abituati al caldo secco. Come abbiamo detto, ci attendono diversi altri giorni torridi, e temiamo sia solo l’inizio. I venti saranno prevalentemente meridionali, i mari quasi calmi. Le brezze di mare proveranno ancora a frenare l’avanzata africana, ma ci riusciranno sempre meno. Insomma, inizia l’estate, quella vera.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su