Home / Politica / Rilancio e rivalutazione delle risorse turistiche e artistiche cittadine: il punto sulla situazione
Rilancio e rivalutazione delle risorse turistiche e artistiche cittadine: il punto sulla situazione

Rilancio e rivalutazione delle risorse turistiche e artistiche cittadine: il punto sulla situazione

Dare una giusta valorizzazione alle risorse turistiche e artistiche presenti nella nostra città è lo scopo precipuo della Giunta del sindaco Cateno De Luca.
Per far questo la giunta comunale ritiene necessario creare una sinergia con tutti i soggetti presenti sul territorio per operare le giuste strategie di rilancio e rivalutazione del territorio messinese.

Per questo motivo oggi, giovedì 4, presso Palazzo Zanca si è tenuto incontro convocato dall’Amministrazione comunale con la Soprintendenza ai Beni Culturali ed Ambientali per la individuazione di un percorso per la valorizzazione dei beni turistici della città. Al confronto con le tante associazioni cittadine ha preso parte la neo soprintendente ai Beni Culturali Mirella Vinci che si è occupata in questi anni di Beni architettonici e storico-artistici

Partendo dalla Badiazza – hanno sottolineato gli assessori Musolino e Trimarchi – che nei giorni scorsi è stata trovata chiusa, in occasione della scopertura della targa celebrativa che l’ha eletta ‘Luogo del cuore messinese’, abbiamo introdotto il tavolo ricordando le ragioni della convocazione che riguardano la collaborazione tra Comune, Soprintendenza e associazioni coinvolgendo anche i privati per la valorizzazione e la promozione dei siti turistici attraverso la realizzazione di linee guida e di progetti“.

Nello specifico, in merito alla Badiazza è emersa l’esistenza di un finanziamento da 2 milioni di euro sul triennio 2019/2021 relativi ad un progetto di consolidamento strutturale degli impianti ed il restauro dell’antica chiesa. Nell’attesa dell’esecuzione degli interventi il soprintendente ha aderito alle proposte del Comune e delle associazioni di rendere fruibile il sito, individuando un percorso in sicurezza per gli operatori e per i turisti e prendere contezza dello stato dei luoghi particolarmente ammalorato.

Grande soddisfazione è stata espressa a nome dell’Amministrazione comunale per la disponibilità dei partecipanti al tavolo ad una sinergica programmazione turistica.

In tempi brevi – ha concluso la Musolino – provvederò alla costituzione della conferenza permanente coinvolgendo anche gli operatori turistici“.

Lascia un commento

Torna su