Breaking News
Home / Sport / Altri sport / Milazzo, Parolimparty. Valeria Pappalardo: “Lo sport è vita”
Milazzo, Parolimparty. Valeria Pappalardo: “Lo sport è vita”

Milazzo, Parolimparty. Valeria Pappalardo: “Lo sport è vita”

La provincia di Messina ospita ancora una volta la convention sportiva del Sud Italia interamente dedicata a sportivi con disabilità e aperta ai normodotati. L’evento, ormai giunto alla sua seconda edizione si terrà, a Milazzo, nei giorni 6 – 7 e 8 settembre, ed esattamente al lido “Open Sea”.

Entusiasta la testimonial di questa edizione, Valeria Pappalardo, che dice: <<Sono sempre stata una sportiva. Ho fatto pallavolo agonistica, poi tennis amatoriale e poi bowling. Dopo la diagnosi, mi sono fermata per 25 anni, pensando di non poter più fare nulla. E, poi, ho incontrato un rappresentante del Comitato paralimpico della Toscana, alla sede AISM di Pisa, e non ho avuto alcun dubbio: avrei ripreso a fare sport.>>

<<Non potevo fare scoperta più bella: – dice – la scherma in carrozzina. Adoro questo sport, mi ha restituito fiducia in me stessa e la consapevolezza che, anche in presenza di pesanti limitazioni, posso farcela!>>

Valeria Pappalardo è la prima schermitrice agonistica con sclerosi multipla. L’atleta, originaria di Riposto, in provincia di Catania, resiede in Toscana. Da 25 anni convive con la malattia: <<Lo sport è vita e, oltre ai benefici a livello fisico, dà una carica in più per andare avanti. Il Parolimparty è una manifestazione che permette agli atleti paralimpici di confrontarsi con i normodotati ed è un aspetto importante.>>

A promuovere la “tre giorni” il Comune di Milazzo Mediterranea Eventi, AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), l’associazione Bios. Si svolgeranno tornei amatoriali di scherma, basket in carrozzina, sitting volley, tennis tavolo, calcio balilla, tiro con l’arco, nuoto di fondo, bocce e burraco. Saranno tre giorni di sport dal ricco programma.

Il Parolimparty è stato inserito nell’elenco degli eventi a riconosciuti dalla Commissione Europea nell’ambito della Settimana Europea dello Sport che va dal 23 al 30 settembre. Iniziativa promossa dalla Commissione europea con l’intento di stimolare i cittadini dell’Unione ad una corretta e consapevole attività fisica, indipendentemente dall’età o dal livello di forma.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su