Home / Società / Trasporto studenti disabili, Fiadel: “Garantire l’occupazione di tutti gli 8 autisti”
Trasporto studenti disabili, Fiadel: “Garantire l’occupazione di tutti gli 8 autisti”

Trasporto studenti disabili, Fiadel: “Garantire l’occupazione di tutti gli 8 autisti”

Si è tenuto in Prefettura il vertice convocato dal Prefetto, Maria Carmela Librizzi, per discutere della vertenza del trasporto degli studenti disabili della zona dei Nebrodi. L’incontro si è svolto alla presenza di viceprefetto vicario, Antonio Gullì; sindacato autonomo ‘FIADEL’; amministrazioni comunali dei Nebrodi e Annamaria Tripodo, Segretario generale della Città Metropolitana.

Si è giunti alla decisione di chiedere alla cooperativa ‘Genesi’, che nella città Orlandina gestisce il servizio di trasporto degli studenti disabili, la disponibilità ad integrare l’appalto e trasportare anche gli studenti disabili nei Comuni di Longi, Tortorici e Torrenova, vicini a Capo d’Orlando. La FIADEL, concorde, ha chiesto che il servizio possa essere svolto dai lavoratori che lo hanno svolto fino a giugno scorso.

Quanto agli altri Comuni interessati, il Consorzio Intercomunale Valle dell’Halaesa ha manifestato la volontà di mettere a disposizione un pulmino atto a garantire il trasporto.  <<Ovviamente – hanno puntualizzato Clara Crocè e Gianluca Gangemi, dirigenti sindacali della FIADEL – vogliamo capire se tramite il Consorzio c’è la possibilità di garantire l’occupazione di tutti gli otto lavoratori precedentemente impegnati.>>

<<Siamo molto soddisfatti – dicono – per il grande impegno dimostrato dal prefetto Librizzi e dal viceprefetto Gullì, che si sono attivati rapidamente per una conclusione positiva della vertenza, che potremo considerare conclusa solo quanto tutti gli autisti avranno ripreso a lavorare.>>

Dopo la riunione al Palazzo del Governo i sindaci, presso il Dipartimento Servizi sociali della Città metropolitana, hanno deciso le modalità del servizio nei Comuni che si trovano tra Sant’Agata Militello e Tusa. Dopodiché, il Palazzo dei Leoni potrà convocare i sindacati per un nuovo confronto.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su