Home / Cultura / A tavola con gusto: la ricetta dei “piparelli”, uno scrigno di dolcezza
A tavola con gusto: la ricetta dei “piparelli”, uno scrigno di dolcezza

A tavola con gusto: la ricetta dei “piparelli”, uno scrigno di dolcezza

Amati da tutti, i piparelli sono dei deliziosi biscotti alle mandorle, simili ai cantucci toscani, ottimi da sgranocchiare in compagnia con un bel bicchiere di malvasia. Croccanti e profumati, aromatizzati alle mandorle, sono dei biscotti tipici del periodo dei morti. L’antica tradizione narra che l’origine del nome sia da ricondursi alla cottura che anticamente avveniva nelle stufe a legna fumanti come pipe.

Seguite la ricetta della settimana per realizzare irresistibili piparelli da sperimentare facilmente a casa vostra.
La ricetta casalinga personalizzata che vi proponiamo è di Pina Cardile di Villafranca Tirrena.

INGREDIENTI PIPARELLI

500 farina 00
200 zucchero
4 uova
1 bustina lievito per dolci
50 gr burro
1 bustina vanillina e 1 chiodi di garofano
150 mandorle intere

PROCEDIAMO:

Ponete un’ampia padella dal fondo spesso sul fuoco a fiamma medio bassa. Aggiungete le mandorle e fatele cuocere per due o tre minuti, mescolando di tanto in tanto per evitare che si brucino o si tostino solo da un lato.

In una ciotola ampia versate la farina, lo zucchero, la vanillina il lievito. Lavorate il tutto ed infine, al centro, aggiungete le uova, il chiodo di garofano tritato, il burro tagliato a pezzi e iniziate ad impastare.

Versate l’impasto dei piparelli sulla spianatoia ed aggiungete le mandorle tostate. Lavorate l’impasto in maniera tale da fargli assorbire le mandorle tostate. Dividete l’impasto in due e formate due filoncini, aiutatevi con della farina se troppo appiccicoso.

Adagiate i filoni di impasto su una teglia rivestita di carta da forno ed infornatea 180° per 40 minuti. Trascorso questo tempo, sfornate i filoni di piparelli e lasciateli intiepidire per alcuni minuti poi, trasferiteli su un tagliere e, con un grosso coltello, tagliateli a fette spesse 1-2 cm.

Adagiate i piparelli sulla teglia e infornateli nuovamente a 150⁰ per altri 10 minuti, in maniera tale che diventino ben croccanti da ambo i lati. Sfornate i piparelli e lasciateli raffreddare completamente affinché diventino ben croccanti.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su