Home / Politica / Comune / Messina, De Luca: “Ma come ragionano al Centro regionale per l’impiego?”
Messina, De Luca: “Ma come ragionano al Centro regionale per l’impiego?”

Messina, De Luca: “Ma come ragionano al Centro regionale per l’impiego?”

<<Ingegnere Gaetano Sciacca dica ai suoi uffici che bisogna rilasciare la ricevuta dei ricorsi/osservazioni dei soggetti che hanno fatto istanza per essere assunti a tempo determinato nella MessinaServizi e sono rimasti esclusi o scavalcati.>> Così esordisce il Primo cittadino in un suo post social.

Prosegue con un video la segnalazione circa un anomalo comportamento messo in atto dal Centro per l’impiego nei confronti di alcuni ex borsisti, che hanno fatto visita al sindaco di Messina per poter avere da lui un aiuto.

<<Sono stato fermato da ex borsisti che hanno svolto l’attività per Messinaservizi, – racconta – anche una buona attività perché mi risulta, me l’ha detto il presidente di Messinaservizi. Loro hanno anche fatto la domanda per essere assunti per, mi pare, 10 mesi da Messinaservizi. Ora è uscita la graduatoria provvisoria che è stata fatta dalla Commissione regionale per l’impiego, il cosiddetto ex-collocamento.>>

<<Mi stanno dicendo, – prosegue – e quindi mi rivolgo all’ingegnere Sciacca, una cosa molto grave: che sono andati a presentare le osservazioni o ricorso per come è stata stilata la graduatoria e mi stanno dicendo che gli impiegati per la Commissione regionale per l’impiego si sono rifiutati di rilasciare la ricevuta. Io mi auguro che non sia vero, ma sono qui l’ho chiesto già sono due che me lo dicono.>>

<<E allora, – esorta – ingegnere Sciacca, lei che quanto me alla legalità ci tiene, dica ai suoi impiegati di immediatamente rilasciare la copia della ricevuta delle osservazioni e del ricorso che hanno presentato. Si fa, si mette un timbrino, Sì sigla con firma leggibile di chi ha ricevuto l’istanza, si mette anche il numero di protocollo in entrata, Eh sì rilascia all’utente. Quindi, se questo si è verificato, faccia cambiare questa mentalità balorda.>>

<<Loro ora ritorneranno, – dice- sono qui, sono venuti qui a trovarmi. Ho ribadito che le graduatorie non le fa il sindaco De Luca, ma la Commissione regionale per l’impiego, quindi siete voi che avete verificato tutti gli elementi che ognuno ha dichiarato e di conseguenza ognuno si prenda le responsabilità di quello che ha fatto. Mi pare che ci sono 15 giorni di tempo per le osservazioni e per rivedere la graduatoria ed ecco perché ognuno di loro ha diritto ad avere la ricevuta, perché magari se si è perso il ricorso o l’osservazione potranno fare magari una denuncia all’autorità giudiziaria perché qualcuno magari ha nascosto.>>

<<Ing.Sciacca – dice rivolgendosi al capo dell’ispettorato del lavoro – possiamo mai noi far pensare a questi signori che c’è qualcuno che nasconde il ricorso o l’osservazione. No! Ecco perché si rilasciano le ricevute. Allora loro sono venuto qua e ora stanno ritornando nei suoi uffici e stanno ritornando per chiedere la copia delle osservazioni che hanno presentato punto non si trovano? Non c’è problema! Le ripresenteranno ora stesso, domani mattina, non importa tanto siamo nei termini, egli è rilasciata la ricevuta! Grazie, ingegnere Sciacca, per la collaborazione e soprattutto per l’esempio di correttezza che l’ufficio che lei dirige deve garantire a tutti quanti.>>

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su