Home / Cronaca / Pista ciclabile: Messina ne merita una “vera”
Pista ciclabile: Messina ne merita una “vera”

Pista ciclabile: Messina ne merita una “vera”

L’associazione “Radici” ha chiesto al sindaco De Luca ed al vice sindaco Mondello, con delega alla viabilità, di cancellare la “pericolosa” linea gialla concepita dalla precedente amministrazione come pista ciclabile.

Secondo Alessandro Cacciotto, Libero Gioveni e Maurizio Di Gregorio, fondatori dell’associazione politica, Messina merita una pista ciclabile ma non sicuramente la linea gialla attualmente presente. 

Ci sono molti ciclisti che praticano l’attività, semplici amatori che sempre di più utilizzano i pedali e bisogna garantire loro la massima sicurezza oltre la possibilità della pratica. 

Per questi motivi sarebbe innanzitutto importante eliminare la vecchia striscia gialla e iniziare a concepire una città anche a misura di bicicletta, soprattutto nella zona pianeggiante anche con un allargamento dei marciapiedi, traffico misto pedoni/biciclette, come avviene in molte città italiane. 

“Siamo convinti che la realizzazione di un vero percorso ciclistico ridurrebbe anche l’utilizzo delle macchine con un beneficio anche in termini di ambiente e di salute. Piste ciclabili, isole pedonali, vere ZTL, devono essere elementi cardine della vita di una città e siamo fiduciosi che l’assessore Mondello – concludono dall’associazione Radici – possa mettere in campo gli strumenti giusti per restituire a Messina la dignità che merita anche in termini di circolazione e di vivibilità cittadina”. 

Distinti saluti 

RADICI

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su