Home / Cronaca / Messina, Thomas muore per strada: inutili i soccorsi
Messina, Thomas muore per strada: inutili i soccorsi

Messina, Thomas muore per strada: inutili i soccorsi

Si è accasciato e non si è più rialzato. Un malore lo ha lasciato, inerme, sul marciapiedi. Per Thomas, il senzatetto che abitava in una roulotte a Gravitelli, non c’è stato nulla da fare. Era conosciuto da tutti, saggio, contestato e amato, picchiato e derubato di quel poco che aveva per i suoi inseparabili cani. Non molto tempo fa, era stato intervistato da “Le Iene”.

I sanitari intervenuti per il primo soccorso non hanno potuto fare altro che constatarne l’avvenuto decesso. È accaduto, oggi, nei pressi del Tribunale, che era l’ora del pranzo.

Sul posto, sono intervenuti anche gli agenti di Polizia, che hanno avviato gli accertamenti del caso.

Aveva cinquant’anni, compiuti il 16 ottobre scorso, e frequentava quella zona insieme ai suoi cani; sono stati proprio i suoi amici a quattro zampe a vegliarlo fino all’arrivo dei soccorsi.

Le associazioni di volontariato della città si sono già mobilitate alla ricerca di una sistemazione per i suoi adorati cani, cui tanto teneva e che amorevolmente viziava; sono sette, in cerca di casa.

Thomas
Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su