Home / Cultura / Cinema e TV / Dopo “Il Pittore e la Santa” il nuovo progetto di Biagio Cardia
Dopo “Il Pittore e la Santa” il nuovo progetto di Biagio Cardia

Dopo “Il Pittore e la Santa” il nuovo progetto di Biagio Cardia

Proseguono senza sosta programmazione e attività di post-produzione del film indipendente dal titolo “Il Pittore e la Santa”. L’opera cinematografica del regista e produttore Biagio Cardia, con la sceneggiatura di Nino Giordano, è dedicata ad Antonello da Messina e a Sant’Eustochia. Accorata e valida la partecipazione di un cast di oltre cinquanta unità: attori, scenografi, costumisti, fotografi e staff di produzione.

Presentazione della pellicola avvenuta a gennaio 2019 e ora, dopo poco meno di un anno, “Il Pittore e la Santa” vede il testimone ad un interessante progetto di portata nazionale titolato “Film in fotografia”.

Le migliori immagini fotografiche, estratte dal film, saranno il contenuto, ed il ‘core’, del film fotografico. Ad essere prescelte saranno gli scatti maggiormente rappresentativi dell’intero tessuto narrativo con suggestivi aspetti paesaggistici e con originali dialoghi a corredo. Quaranta pagine e trecento foto a colori.

Staff organizzativo, egregiamente guidato da Biagio Cardia, composto dalla Prof.ssa Agata Midiri nelle vesti di referente culturale, da Nuccia Di Gennaro nel ruolo di responsabile addetta alla produzione in collaborazione con Marisa Zagami, da Pino Majolino in qualità di direttore artistico e di attore. Tutti insieme, dopo il precedente successo, hanno dato il via alle audizioni per il nuovo Film, non ancora in promozione.

Il nuovo progetto, minuziosamente curato da Cardia, sarà ambientato nella Messina del ‘900 e costituirà una vera e propria dedica ad un personaggio siciliano che, per molti anni, visse in città. Molti gli attori e le comparse attivamente impegnati a dar vita alla sceneggiatura.

I casting presto ricominceranno nelle scuole prescelte, mentre le riprese saranno effettuate tra Messina ed alcune città della Sicilia; per esse, inoltre, si sconfinerà oltre lo Stretto. Un progetto molto ambizioso i cui particolari saranno svelati dallo stesso Biagio Cardia nei primi del 2020.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su