Home / In Evidenza / Messina, Seguenza: le scuse della preside dopo la polemica
Messina, Seguenza: le scuse della preside dopo la polemica

Messina, Seguenza: le scuse della preside dopo la polemica

Ammette l’inopportunità delle parole dello scandalo, che aveva espresso in piena assemblea di istituto e che hanno suscitato risentimento negli studenti e nella cittadinanza. <<Due espressioni infelici – le definisce – che involontariamente ho utilizzato e che potrebbero avere offeso alcune famiglie.>>

<<Non era mia intenzione offendere nessuno. – dice – Io per prima sono stata male per tutto quello che sta accadendo, per l’immagine che la gente si è fatta di me. Ho sempre portato rispetto per ogni persona e per ogni tipo di lavoro.>>

<<Io stessa provengo da una famiglia non ricca – aggiunge il Dirigente scolastico – che ha fatto sacrifici per farmi studiare, perciò non potrei mai venir meno al rispetto verso persone con le quali mi identifico.>>

<<Mi dispiace, quindi, di non essere riuscita a far passare il pensiero che in realtà volevo esprimere – spiega – Infatti, sono sempre preoccupata di non trovare i soldi per far funzionare la scuola, che necessita sempre di continui interventi che la Provincia non garantisce più da tempo. Ecco perché nel momento dell’iscrizione sono costretta a chiedere alle famiglie il contributo di 50 euro.>>

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su