Breaking News
Home / Cronaca / Coronavirus: rubate 350 mascherine dall’ospedale Piemonte
Coronavirus: rubate 350 mascherine dall’ospedale Piemonte

Coronavirus: rubate 350 mascherine dall’ospedale Piemonte

Questa notte ignoti si sono introdotti in uno dei depositi dell’ospedale Piemonte di Messina ed hanno sottratto circa 350 mascherine della tipologia idonea a proteggere dal Coronavirus.
Ad indagare sull’accaduto i Carabinieri della stazione di Camaro congiuntamente ai colleghi del Reparto Operativo.

Da quanto emerso finora pare che i ladri si siano introdotti all’interno della struttura ospedaliera in un momento in cui il sistema di sorveglianza era fuori uso, cosa che lascia pensare che conoscessero l’ambiente e avessero avuto modo di studiare il colpo.

Il furto e la successiva rivendita di questo tipo di dispositivi di protezione è un fenomeno tristemente in crescita nelle ultime settimane e si sta verificando con cadenza crescente in tutta Italia. Dal Piemonte alla Liguria, dalla Lombardia all’Umbria, dalla Toscana al Lazio, complice l’altissima richiesta legata all’emergenza sanitaria che consente di rivendere le mascherine a prezzi esorbitanti.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su