Home / Politica / Comune / Rometta, il sindaco: “non ci devono essere assembramenti”
Rometta, il sindaco: “non ci devono essere assembramenti”

Rometta, il sindaco: “non ci devono essere assembramenti”

No agli assembramenti. Il sindaco di Rometta, Nicola Merlino, ribadisce l’importanza delle regole per evitare ulteriori contagi, a tutela della salute di tutti, in particolar modo dei più fragili.

«Mi è stato riferito – si legge sul profilo facebook del Primo Cittadino – di qualche assembramento che si è verificato a Rometta nei giorni passati. Voglio comunicare a tutti che sto predisponendo un controllo del territorio, anche con l’ausilio di droni, finalizzato a consentire il massimo di libertà (in parte finalmente ritrovata, e come un bene prezioso deve essere tutelata) ed il rispetto delle regole volte a tutelare la salute di tutti. E per tale finalità sto impartendo disposizioni, con un atto di indirizzo, ad essere rigorosi, in particolare, nel fare rispettare la distanza c.d. sociale e il divieto di assembramento. Voglio anche comunicare che in caso di assembramenti, senza frapporre alcun indugio, intendo avvalermi del potere di ordinanza per sospendere attività o chiudere qualsiasi luogo pubblico o aperto al pubblico in cui non sia rispettato tale divieto, assolutamente necessario per tutelare la salute di tutti e soprattutto dei più fragili. A Rometta non ci devono essere assembramenti in nessun caso.»

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su