Home / Cronaca / Operaio precipita da un’impalcatura e muore a 60 anni
Operaio precipita da un’impalcatura e muore a 60 anni

Operaio precipita da un’impalcatura e muore a 60 anni

Stava lavorando, sul marciapiedi, all’angolo con la SS113, quando è precipitato dal ponteggio. Vito Cambria, è questo il nome dell’operaio edile, era padre di due figli, aveva sessant’anni ed era ben voluto a Venetico, paese della provincia di Messina. L’ennesimo incidente sul lavoro, che non trova spiegazione.

La Filca Cisl ha espresso il proprio cordoglio e vicinanza alla famiglia. “Ancora oggi è difficile immaginare che un lavoratore sia costretto ad operare su un’impalcatura a 60 anni“. A dirlo il Segretario generale, Giuseppe Famiano.

Quanto alla sicurezza nei cantieri, Filca CISL riferisce dei numerosi solleciti, presentati ad Inail, Asp e Ispettorato del lavoro, per controlli nei cantieri “soprattutto quelli privati“. Famiano spiega, inoltre, la necessità di “contrastare il lavoro nero e prevenire gli infortuni nei luoghi di lavoro”.

Foto: rete8.it

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su