Home / Cultura / Arte e Libri / Villafranca Tirrena: la Consulta Giovanile inaugura “Il Maggio dei Libri 2020”
Villafranca Tirrena: la Consulta Giovanile inaugura “Il Maggio dei Libri 2020”

Villafranca Tirrena: la Consulta Giovanile inaugura “Il Maggio dei Libri 2020”

Il Maggio dei Libri approda a Villafranca Tirrena anche quest’anno, grazie all’impegno della Consulta Giovanile. Il primo appuntamento si è svolto ieri nel Museo di Storia della Medicina, importante polo culturale della cittadina tirrenica gestito dalla Pro Loco. Ospite d’onore del pomeriggio culturale, la professoressa Maria Lizzio del Liceo Scientifico di Spadafora.

A condurre l’evento, trasmesso in diretta Facebook sulla pagina ufficiale della Consulta Giovanile, il Delegato alla Cultura, Antonino Mangano. Si è discusso sull’importanza della lettura, del libro come “oggetto vivo” e dell’opera di Melo Freni, “Il giardino di Hamdis”. Il tutto in un piacevole chiaccherata tra Antonino Mangano e la professoressa Maria Lizzio

L’evento ha rappresentato la cornice perfetta per parlare della Sicilia e della sua ricchezza culturale e storica, considerando tutti quei tesori sepolti, spesso poco conosciuti ai più, come nel caso della poesia araba che ha influenzato il modo di sentire e di percepire la bellezza delle successive generazioni di poeti siciliani, tramite un continuo passaggio e scambio di nozioni e cultura tra i popoli che si sono avvicendati nel dominio sull’isola, centro del Mediterraneo e coacervo di culture.

I collegamenti tra poesia – e letteratura in genere – e tematiche contemporanee sono saldi a tal punto da ritrovare messaggi e pensieri molto attuali anche nei versi di Hamdis, il poeta da cui trae origine il titolo del libro, e che è un poeta arabo medievale, cresciuto in Sicilia e che scelse la via dell’esilio dopo l’arrivo dei Normanni.

«Ancora una volta la Consulta ha dimostrato che la cultura è più forte del COVID» – spiega il Presidente Gabriele Maimone – le iniziative culturali continueranno, con le relative contromisure per arginare ogni rischio sanitario, ma il settore culturale necessita la ripresa, con la valorizzazione di luoghi, eccellenze e volontà associazionistica che sono il fulcro della vita sociale e culturale di una cittadina come Villafranca».

Gli appuntamenti con la Consulta Giovanile continueranno fino al 31 ottobre, data che, quest’anno, decreterà la fine del Maggio dei Libri, un programma annuale che rappresenta un prezioso strumento per valorizzare e sensibilizzare alla bellezza della lettura e alla ricchezza del patrimonio culturale italiano.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su