Breaking News
Home / Cultura / Arte e Libri / Villafranca Tirrena: la Consulta Giovanile porta avanti il Book-Sharing
Villafranca Tirrena: la Consulta Giovanile porta avanti il Book-Sharing

Villafranca Tirrena: la Consulta Giovanile porta avanti il Book-Sharing

Dopo l’inaugurazione del 25 luglio continua l’esperienza del Book Sharing a Villafranca Tirrena, nato dalla collaborazione tra la Consulta Giovanile e l’Associazione “Una di noi Onlus” (gestore del Centro Antiviolenza). Dalla pagina ufficiale della Consulta Giovanile le dichiarazioni sono entusiastiche e informano la cittadinanza che: «Degli 88 libri che avevamo lasciato un mese fa ne abbiamo ritrovati 108, sì avete capito bene 20 in più! Di cui oltre l’80% nuovi. In un mese i libri sono stati quasi del tutto scambiati o semplicemente donati.»

L’obiettivo del Book-Sharing, oltre a veicolare la sensibilizzazione alla lettura, mira a contrastare il fenomeno della violenza di genere, con l’applicazione di adesivi all’interno dei libri, su cui sono stampati tutti i numeri utili e gli strumenti multimediali adeguati a segnalare e denunciare casi di violenza e abusi.

Esistono e resistono ancora le due postazioni del Book-Sharing, collocate rispettivamente all’interno del Centro Commerciale “La Briosa” e in Piazza Marina a Villafranca Tirrena (in quest’ultimo caso in collaborazione con la gelateria Gelatomania, dove i libri sono stati momentaneamente spostati per fare fronte al rischio di fare rovinare i volumi dalla pioggia).

«Il Book-Sharing è una grande conquista della nostra comunità, – spiega il Presidente della Consulta Giovanile Gabriele Maimone – e non è un successo esclusivo delle realtà che hanno sviluppato il progetto, ma della intera cittadinanza che, con rispetto per la cultura e i beni comuni, ha incarnato e sostenuto lo spirito per il quale il Book Sharing è stato pensato: la condivisione e la diffusione di bellezza e sicurezza».

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su