Breaking News
Home / Sport / Ciclismo / Diciottesima tappa del Giro d’Italia: ultima vera frazione per i “big”
Diciottesima tappa del Giro d’Italia: ultima vera frazione per i “big”

Diciottesima tappa del Giro d’Italia: ultima vera frazione per i “big”

Diciottesima tappa del Giro d’Italia (2.UWT) e ultima vera frazione per i “big” per cercare di togliere la maglia al giovane Joao Almeida.

Partenza da Pinzolo e arrivo a Laghi di Cancano dopo 207 km e più di 5000 metri di dislivello.

Si parte subito in salita con il Passo Carlomagno (14,2 km al 5,8%) e quindi subito terreno per chi vorrà andare in fuga e per chi vorrà mettere in difficoltà la squadra della maglia rosa.

Discesa verso Malè fino ad arrivare a Ponte Mostizzolo dove inizia una salita di 6,4 km al 5,2% che precede l’inizio della salita che porta a Passo Castrin 8600 metri duri all’8,6% di pendenza media.

Lunga discesa e ancor più lungo tratto nella vallata che porterà il plotone allo sprint di Prato allo Stelvio dove inizia la lunghissima salita che porta al Passo dello Stelvio (24,8 km al 7,4%); una salita che farà la differenza per la lunghezza e perchè si arriva a quota 2758 metri.

Discesa ancor più difficile per il freddo che porta gli atleti ai piedi dell’ultima salita che porta a Laghi di Cancano (8 km al 7,7%).

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su