Breaking News
Home / Cronaca / Operazione Cesare: scarcerato Irrera e restituita un’azienda ai legittimi proprietari
Operazione Cesare: scarcerato Irrera e restituita un’azienda ai legittimi proprietari

Operazione Cesare: scarcerato Irrera e restituita un’azienda ai legittimi proprietari

Il Tribunale del riesame di Messina, ha rimesso in libertà Giuseppe Irrera, arrestato di recente nell’operazione “Cesare” dai carabinieri per associazione di stampo mafioso, estorsione e corse clandestine di cavalli. Il giudice, accogliendo l’istanza degli avvocati difensori Salvatore Silvestro e Antonello Scordo, non ha ritenuto valide e fondate le misure cautelari per l’indagato.

Restituiti i beni ai legittimi proprietari, mai indagati, ma ritenuti ritenuti essere a disposizione del presunto impero economico di Giuseppe Irrera.

Riceviamo e pubblichiamo la nota dell’azienda dissequestrata in merito:

I soci della wines&liqueurs srl, che gestisce la storica Enoteca Musso, hanno appreso con soddisfazione e profondo sollievo la notizia dell’annullamento dell’ordinanza del Gip anche nella parte che attribuiva al sig. Irrera la titolarità della azienda ed ai soci soltanto la titolarità fittizia delle quote. Come già documentato all’A.G. dai difensori di fiducia dei sig.ri Catanzaro e Retta, Avv.ti Alessandro Billé e Nino De Francesco, infatti, lungi dall’avere mai ceduto l’azienda a terzi, i noti commercianti sono sempre stati proprietari delle quote sociali, oltre che direttamente impegnati nella gestione, con l’impiego a proprio rischio di risorse personali. L’azienda, tra l’altro, è sempre rimasta saldamente nelle mani del fondatore Luigi Musso fin dal 2000 e soltanto concessa in affitto a società partecipate dai figli o comunque da propri stretti congiunti nel corso degli anni. L’auspicio dell’azienda pertanto adesso è solo quello di tornare alla normalità e riprendere l’attività dell’enoteca in prossimità delle vacanze Natalizie, occasione propizia per rilanciarsi in un momento già di per se difficoltoso per gli esercizi commerciali in genere, in questo caso aggravato dal coinvolgimento inaspettato nella recente vicenda giudiziaria

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su