Breaking News
Home / Turismo / Turismo, “See Sicily.”: l’Isola meta ideale per le vacanze
Turismo, “See Sicily.”: l’Isola meta ideale per le vacanze

Turismo, “See Sicily.”: l’Isola meta ideale per le vacanze

La Regione Siciliana ha lanciato il terzo bando “See Sicily“. L’Assessore al Turismo, Enzo Caruso, rende nota la pubblicazione di Avvisi pubblici per la creazione di un elenco di operatori economici cui affidare servizi turistici. Favorire la ripresa delle attività turistiche ed incentivare l’occupazione sono gli obiettivi del progetto, approvato a settembre dalla Giunta regionale. Il must è tenere in considerazione, e non dimenticare, la crisi economica causata dall’emergenza sanitaria da Covid-19.

L’iniziativa promuove la Sicilia come meta ideale per le vacanze. All’uopo, guide (alpine, escursionistiche, turistiche, sibacquee e vulcanologiche), accompagnatori turistici e diving sono invitati dal Dipartimento del Turismo della Regione Siciliana a presentare manifestazione di interesse per l’acquisto dei servizi di escursione.

Usufruire dei servizi sarà possibile attraverso i seguenti pacchetti turistici: servizi turistici di guida, accompagnatore e immersioni; servizi turistici di escursione; servizi turistici di pernottamento. Ben 75 milioni di euro sono stati finanziati allo scopo di acquistare, anticipatamente, voucher gratuiti da destinare a servizi turistici. Un premio per i turisti che prediligeranno la Sicilia per trascorrere le proprie vacanze.

Fondi europei per promuovere il brand turistico della Regione Sicilia, favorire la destagionalizzazione e far riscoprire il territorio siciliano dopo i lunghi mesi trascorsi nell’incertezza di derivazione Covid. Non ultimo un sostegno immediato agli operatori economici locali. Sicilia meta sicura è un concetto molto importante da promuovere in un momento di così forte crisi. Inoltre, si eroga sostegno immediato agli operatori economici locali.

Le istanze dovranno essere inoltrate tramite la seguente piattaforma web (clicca sul link —>) https://seesicily.regione.sicilia.it entro, e non oltre, i termini di scadenza riportati nel portale.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su