Breaking News
Home / Meteo e Ambiente / Ambiente / Lo Stretto di Messina e l’illusione atlantica: il meteo del 2021
Lo Stretto di Messina e l’illusione atlantica: il meteo del 2021

Lo Stretto di Messina e l’illusione atlantica: il meteo del 2021

Cari amici,

le perturbazioni atlantiche degli ultimi giorni dell’anno hanno dato la sensazione ai messinesi, stante l’alto tasso di umidità, le piogge e i venti forti, che il freddo fosse molto più intenso di quello che in realtà la temperatura registrasse. Ci si aspettava di vedere Dinnammare imbiancata, oppure un revival del Capodanno 2014: niente di tutto questo. Era infatti aria artico marittima, che spesso dona una “sensazione” di freddo intenso ma di fatto ha portato la neve solo su Floresta(la prima di stagione), sull’Etna e sulla vicina Gambarie in Calabria: parliamo però di 1200-1300 metri di quota, insomma la normalità invernale. L’ultimo giorno dell’anno, dopo il piccolo nubifragio pomeridiano di giorno 30, avrà ancora caratteristiche di instabilità con venti da ovest, tempo variabile e qualche possibile fenomeno, con fresco specie notturno; il primo dell’anno vedrà spirare lo scirocco con cielo poco o parzialmente nuvoloso e aria mite, il prossimo weekend (2-3 gennaio)trascorrerà con tempo grigio e delle piogge, sempre con venti meridionali. La prossima settimana(4-5 gennaio)si aprirà con fresco, piogge sparse e temperature più basse stante un maestrale vigoroso. Insomma: tempo atlantico, umido e variabile, con piogge frequenti. Per il freddo e la neve bisognerà attendere che sia l’est a smuoversi: fino ad allora il messinese rimarrà in attesa, con temperature nella norma sulla costa(8-15 gradi)e qualche fiocco di neve solo a quote di media montagna(1300 m). Buon anno!

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su