Breaking News
Home / Cronaca / Rometta: al via domani tamponi in modalità “drive in” per le scuole
Rometta: al via domani tamponi in modalità “drive in” per le scuole

Rometta: al via domani tamponi in modalità “drive in” per le scuole

Al via domani, martedì 19 gennaio a partire dalle ore 15, presso piazza Padre Pio a Rometta Marea, i tamponi in modalità “drive in” su base volontaria, eseguiti dai medici dell’Usca Peloritani su alunni, insegnanti e personale ATA delle scuole elementari e prima media, che dovranno riprendere le attività in presenza in sicurezza. Lo rende noto, con un comunicato sul proprio profilo personale Facebook, il sindaco Nicola Merlino.

«Nel rispetto dei diritti e delle prorogative e di ognuno e nel rispetto delle competenze riservate ai Sindaci in tema di interventi contro il covid, in accordo con il Commissario all’epidemia e con la Dirigente dell’Istituto Comprensivo Scolastico, i tamponi per tutti i nostri ragazzi che frequentano la scuola elementare e la prima media, verranno eseguiti martedì alle ore 15,00, presso piazza padre Pio di Rometta Marea. Ciò, tenuto conto della circolare regionale a tal fine emanata, al fine di consentire una serena ripresa della scuola di presenza nella maggiore sicurezza possibile, disposta con dcpm del 14 gennaio 2021 e con ordinanza del presidente della regione siciliana n. 10 del 16 gennaio 2021. Stante quanto sopra, riservando ogni ulteriore provvedimento che le norme ed i provvedimenti governativi e regionali riservano ai sindaci, e quindi nel loro rispetto, sto predisponendo, per consentire la preventiva esecuzione dei tamponi, ordinanza di rinvio della ripresa della scuola (elementare e prima media) da lunedì 18 gennaio a giovedì 21 gennaio 2021. Rammento che l’apertura delle scuole materne presenti nel nostro comune è già stata, con provvedimento sindacale (che viene confermato), rinviata al 1 febbraio 2021, e che la esecuzione dei tamponi non è un obbligo giuridico ma, a mio sommesso parere, un obbligo sociale sicuramente.»

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su