Breaking News
Home / Società / Lettera aperta al sindaco Cateno De Luca del consigliere Mario Biancuzzo
Lettera aperta al sindaco Cateno De Luca del consigliere Mario Biancuzzo

Lettera aperta al sindaco Cateno De Luca del consigliere Mario Biancuzzo

Quando il gioco si fa duro bisogna, a maggior ragione, tenere il timone barra a dritta. Pertanto, carissimo Signor Sindaco, sei pregato di non indietreggiare di fronte a nessun problema. C’è una città e dei cittadini che si rispecchiano in te e sei il loro punto di riferimento. Non serve girarsi dall’altro lato, occorre la tua competenza, la tua alta preparazione politica, la tua dedizione completa, come hai fatto sempre ad amministrare la città. Lo devi fare per tutti, sei stato eletto e non puoi lasciare allo sbando la città. Le scuole che sono il cuore della società vanno aiutate, avevi fatto bene a chiuderle per ragioni di sicurezza, per evitare nuovi contagi.

Onorevole Sindaco, devi tornare, ritira le dimissioni, e devi dare seguito alle azioni amministrative cha hai iniziato o compiuto. Ritorna al Palazzo ed occupati di tutti noi mettendo in sicurezza le scuole chiudendole, evitando nuovi contagi, nuove sofferenze nelle famiglie e la perdita data da nuovi lutti. Ti aspettiamo come figli di famiglia, ritorna a fare il buon padre di famiglia per tutti i messinesi che hanno fiducia in te. Aiuta le famiglie chiudendo le scuole mettendo in sicurezza il corpo docente e tutto il personale ATA.

Sindaco, ti ricordo che durante la seconda guerra mondiale le elezioni scolastiche furono sospese per oltre due anni, proprio perché di fronte a casi estremi occorrono estremi rimedi. Con stima sincera”. Così Mario Biancuzzo, consigliere della VI Circoscrizione del Comune di Messina, in una accorata lettera dedicata al Primo cittadino, e a lui inviata in segno di vicinanza e di sprono al senso di continuità imposta dalla durezza dei tempi.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su